LE NOSTRE INSEGNANTI

PAOLA PORDON

INSEGNANTE E

COORDINATRICE DIDATTICA

Mi chiamo Paola Pordon, abito a S. Vito di Cadore e ho tre figli. A 18 anni, quando avevo già deciso di iscrivermi a Scienze Motorie, ho conosciuto una bambina: Stella. Lei mi mi ha fatto innamorare dell’infanzia: lei, nonostante la sua vita non facile, era sempre felice, sorridente, si stupiva per ogni cosa, era affettuosa, era commuovente, mi ha cambiato la vita: così mi sono iscritta a Pedagogia. Prima di Stella ero una ragazza a cui non piaceva particolarmente lo studio, dopo di Stella non ho mai smesso di cercare di capire cosa sia l’infanzia. Poi è arrivata mia figlia e la mia passione per i bambini si è accentuata ancor più: ho frequentato prima un corso triennale sul metodo Montessori per la fascia d’età 3-6, poi uno biennale 0-3. Lì ho avuto il pregio di conoscere  formatori che hanno fatto del loro lavoro un motivo di vita: ho compreso, anzitutto, che per questa professione non basta la passione, ma è necessaria un’accurata preparazione. Credo che le passioni siano il motore della vita e mi ritengo fortunata perchè dal 98 svolgo il lavoro che Stella mi ha fatto scoprire di amare. L’infanzia, come Stella, è priva di rancori e falsità. Grazie, Stella, eri una bambina diversamente abile, ma per me sei stata la stella polare della mia vita.

 

Salva

Salva

Salva

Salva

LAURA LACEDELLI

INSEGNANTE

Mi chiamo Laura Lacedelli, sono nata e cresciuta a Cortina d’Ampezzo, sono
sposata ed ho tre figli.
Ho avuto diverse esperienze lavorative.
Dopo alcuni anni di insegnamento alla scuola primaria, sono passata a questa scuola e lavoro qui dal 2008.
I bambini sono il nostro futuro. Il mio desiderio e scopo è far sì che trovino la forza dentro di loro per affrontare la vita, senza perdere la curiosità nelle cose, la stima nel prossimo e l’amore per se stessi.

SONY DSC

ROBERTA GILLARDUZZI

INSEGNANTE SEZIONE PRIMAVERA

Ho 30 anni, sono nata e cresciuta a Cortina, una terra a cui sono molto legata! Nel 2012 mi sono laureata all’Università degli Studi di Udine, nella facoltà di Scienze della formazione (indirizzo infanzia). Nel 2013, mentre preparavo la tesi per la seconda laurea (ad indirizzo primaria), ho cominciato a lavorare in questa scuola. Attualmente sono titolare della “Sezione Primavera” che accoglie bambini dai 24 ai 36 mesi. Ho frequentato molti corsi, tra cui pronto soccorso pediatrico, anti-incendio e gestione delle emergenze. Ho anche l’attestato di partecipazione al corso per l’Idoneità all’insegnamento della religione cattolica. Fin da piccola il mio sogno era fare la maestra, amo molto la relazione con i bambini, che sono una vera e propria fonte di energia, scoperta, insegnamento e  non smettono mai di stupirti. Svolgo il mio lavoro con passione e credo che in un clima sereno si possa imparare (e insegnare) divertendosi. Il sorriso e la risata rendono lo stare insieme più piacevole e armonioso, attraggono l’attenzione del bambino che, attraverso il gioco, utilizza tutta la sua energia e la capacità di apprendimento. Cerco sempre di seguire la massima:” Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo?”

 

SONY DSC

ANNA DORIGUZZI

INSEGNANTE E PSICOMOTRICISTA

Mi chiamo Anna, ho tre splendidi figli ormai grandi e da sei anni sono nonna. Ho conseguito due diplomi: istituto Magistrale e Itas, ma mi mancava sempre qualcosa che unisse i punti teorici con la pratica sul bambino. Così a 47 anni mi sono iscritta al corso triennale di Pratica Psicomotoria a Bassano del Grappa. Lì mi si sono spalancate le porte sul BAMBINO, sul suo sviluppo motorio, affettivo, cognitivo, linguistico, emozionale e creativo. Ho imparato a comprendere il non- verbale, a leggere l’espressività motoria, ad empatizzare con lui e a guardare il suo mondo con altri occhi: ciò che fino allora nessuno mi aveva mai insegnato. Sto continuando tuttora la formazione come Psicomotrista e Specialista nella Pratica Psicomotoria di Bernard Acouturier, colui che ha ideato e creato questo importante impianto psicopedagogico. Faccio parte di un gruppo di ricerca Psicomotoria e trovo entusiasmante ed utile tutto quello che ogni giorno osservo ed apprendo dai bambini: l’insegnamento mi permette di mettere in pratica tutta questa teoria e constatarne l’efficacia. Il mondo del bambino è un mondo affascinante, sincero, disarmante, un mondo genuino, incontaminato e puro, dove tutto prende senso e si manifesta palesemente: basta saperlo leggere e riconoscere.

Se non puoi essere la via maestra sii un sentiero, se non puoi essere il sole sii una stella. Sii sempre il meglio di ciò che sei”

 

Salva